Detrazioni fiscali e incentivi per l’efficienza energetica 2021.

Superbonus 110% , Ecobonus, Bonus Facciate e Ristrutturazione, Conto Termico

Coniugando l’esperienza nella progettazione e realizzazione e tecnologie all’avanguardia con l’accesso agli incentivi, H2 Power è in grado di offrire soluzioni di efficientamento energetico per privati e aziende con investimenti sostenibili e soluzioni finanziarie adatte a una vasta gamma di esigenze.

Incentivi e detrazioni fiscaliConto Termico

Incentivi e detrazioni fiscali

Bonus Casa è la soluzione offerta da H2 Power per accedere alle detrazioni fiscali previste dagli incentivi statali.

Un servizio chiavi in mano che copre tutte le esigenze del cliente, dalla fase preliminare agli adempimenti burocratici e fino all’esecuzione delle opere di efficientamento energetico.

Super
Bonus


Per la tua villetta o per il tuo condominio, lavori di efficientamento energetico con detrazione fiscale fino al 110%!

Eco
Bonus


Sostituisci i tuoi vecchi impianti di riscaldamento e climatizzazione usufruendo delle detrazioni fiscali

Bonus
Ristrutturazione


Risparmia fino al 50% sulle nuove installazioni di prodotti di efficientamento energetico per la tua casa

Bonus
Facciate


Risparmia fino al 90% sui lavori di rifacimento delle facciate esterne per il tuo condominio


Scopri tutti gli interventi incentivabili visitando il nostro sito dedicato, oppure scrivici o invia un form dalla nostra pagina contatti per richiedere una consulenza.

ContattaciScopri tutti gli interventi incentivabili

Conto Termico 2.0

Il Conto Termico incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Pubbliche Amministrazioni, Imprese e Privati potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui.

Grazie al Conto Termico è possibile riqualificare i propri edifici per migliorarne le prestazioni energetiche, riducendo in tal modo i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta.

Il Conto Termico non è una detrazione fiscale, ossia un risparmio di imposta risultante dalla dichiarazione dei redditi, bensì un contributo statale che non può eccedere il 65% della spesa ammissibile sostenuta.

  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di pompe di calore;
  • installazione di impianti solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e/o ad integrazione dell’impianto di climatizzazione invernale;
  • sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore.

Recentemente, il Conto Termico è stato rinnovato rispetto a quello introdotto dal D.M. 28/12/2012. Oltre ad un ampliamento delle modalità di accesso e dei soggetti ammessi (sono ricomprese fra le PA anche le società in house e le cooperative di abitanti), sono previsti nuovi interventi di efficienza energetica. E’ stata inoltre rivista la dimensione degli impianti ammissibili e snellita la procedura di accesso diretto per apparecchi con caratteristiche già approvate e certificate. Il limite massimo per l’erogazione degli incentivi in un’unica rata è di 5.000 euro e i tempi di pagamento sono all’incirca di 2 mesi.

Richiedi una consulenza

Scopri quanto vale la tua indipendenza o se hai i requisiti per accedere agli incentivi. Puoi scriverci un messaggio o chiedere maggiori informazioni direttamente ad un nostro consulente.

ContattaciServizio Clienti